Ci beviamo una buona e salutare tisana?

Nel termine “tisana”, divenuto ormai di uso comune per il grande utilizzo di questo rimedio popolare e casalingo, ci piace leggere la promessa di una guarigione garantita (ti sana come appunto lascia intuire il nome), anche se, in realtà, l’etimologia della parola deriva dal greco ptisane che letteralmente significa orzo macinato.

Le tisane vantano una storia antica e di tutto rispetto. Uno dei primi a decantare le lodi di questo rimedio ( e a riportarne il termine nei suoi scritti di medicina) fu il grande medico Ippocrate, il quale consigliava il digiuno per curare svariate malattie ed era solito prescrivere una “miracolosa” tisana d’orzo come panacea di tutti i mali.

Ma scopriamo insieme questo mondo.