I fermenti lattici amici del nostro benessere

Cambi di stagione o di alimentazione, assunzione di farmaci, sistema immunitario debilitato, sono tutti fattori che inducono la necessità di assumere i fermenti lattici, i nostri alleati per il ripristino e il mantenimento della salute. Scopriamo quando e come prenderli.

I fermenti lattici, probiotici e prebiotici, sono utili per la prevenzione e la cura di diverse patologie. Scopri le proprietà, quando assumerli, come.

Attenzione alla disidratazione, più pericolosa in estate.

La disidratazione si ha quando c’è un’introduzione di acqua, tramite liquidi e cibi, inadeguata rispetto ai fabbisogni dell’organismo. Tale condizione può avvenire per una carente introduzione di alimenti e bevande o per una perdita di liquidi aumentata (per esempio in caso di diarrea o vomito o quando si suda perché fa molto caldo). L’anziano a causa di una serie di cambiamenti fisiologici che si verificano con l’avanzare dell’età ha un alto rischio di disidratazione con conseguenze gravi per la salute.

Le pelli sensibili hanno bisogno di più attenzioni anche per il make-up

La pelle sensibile è una pelle che reagisce in modo accentuato agli stimoli esterni, generalmente a causa di alterazioni della funzione barriera cutanea che la rendono più esposta agli agenti potenzialmente irritanti. Inoltre la pelle sensibile risulta più spesso soggetta a rossori, macchie e piccole imperfezioni è pertanto probabile il desiderio di prodotti da trucco utili a nasconderle e uniformare l’incarnato. Se dunque hai la pelle sensibile e desideri truccarla, è molto importante scegliere il make up adatto.

Antibiotici e altri farmaci: usali responsabilmente, smaltiscili correttamente!

Per quanto concerne l’uso di medicinali, l’Italia è al secondo posto in Europa dopo la Francia, con alcune migliaia di tonnellate all’anno. Questa enorme quantità di farmaci utilizzati determina, oltre alla produzione di rifiuti classici relativi agli involucri (plastica, alluminio, carta, ecc…) anche una rilevante quantità di sostanze chimiche che entrano in circolo nell’ambiente. L’enorme quantità di medicine che terminano tra i rifiuti o nelle falde acquifere dopo il loro consumo e lo smaltimento dei farmaci non utilizzati, rappresentano un importante e grave problema di salute legato all’ambiente.