Attenzione alla disidratazione, più pericolosa in estate.

La disidratazione si ha quando c’è un’introduzione di acqua, tramite liquidi e cibi, inadeguata rispetto ai fabbisogni dell’organismo. Tale condizione può avvenire per una carente introduzione di alimenti e bevande o per una perdita di liquidi aumentata (per esempio in caso di diarrea o vomito o quando si suda perché fa molto caldo). L’anziano a causa di una serie di cambiamenti fisiologici che si verificano con l’avanzare dell’età ha un alto rischio di disidratazione con conseguenze gravi per la salute.

Farmaci e sole consigli e accorgimenti

Finalmente è arrivata l’estate e la voglia di prendere il sole, presi dall’entusiasmo per la vacanza, tuttavia, si finisce talvolta per sottovalutare i rischi che può comportare l’esposizione ai raggi del sole senza prendere le adeguate precauzioni. Non solo la nostra pelle richiede sempre l’utilizzo di una protezione dai raggi UVB, per evitare scottature e possibili danni all’epidermide, ma più in generale è bene prestare attenzione anche all’assunzione di farmaci prima di esporsi al sole. Ci sono farmaci che, se assunti quando ci si espone al sole danno vita a fenomeni di fotosensibilizzazione anche potenzialmente gravi. Scopriamo quali sono e come comportarci per poter prendere il sole in sicurezza. Sono molti, infatti, i farmaci la cui assunzione crea effetti indesiderati quando ci si espone al sole. Ecco i preziosi consigli dell’Agenzia italiana del farmaco: