Antibiotici e altri farmaci: usali responsabilmente, smaltiscili correttamente!

Per quanto concerne l’uso di medicinali, l’Italia è al secondo posto in Europa dopo la Francia, con alcune migliaia di tonnellate all’anno. Questa enorme quantità di farmaci utilizzati determina, oltre alla produzione di rifiuti classici relativi agli involucri (plastica, alluminio, carta, ecc…) anche una rilevante quantità di sostanze chimiche che entrano in circolo nell’ambiente. L’enorme quantità di medicine che terminano tra i rifiuti o nelle falde acquifere dopo il loro consumo e lo smaltimento dei farmaci non utilizzati, rappresentano un importante e grave problema di salute legato all’ambiente.

Farmaci scaduti, sai come smaltirli?

Parliamo oggi di ambiente e farmaci. In particolar modo delle corretta gestione dei farmaci scaduti. La raccolta differenziata dei farmaci scaduti avviene tramite contenitori posti all’esterno delle farmacie a cura dell’amministrazione comunale. Il servizio viene poi assicurato da ditte specializzate che provvedono, con regolarità, al loro svuotamento ed allo smaltimento, ma…… a giudicare dai risultati qualcosa non funziona.